Storia del personaggio | L'eroina che ha vinto due "Premi Nobel" - Marie Curie | DXDF, Figura di cera del Grande Oriente

2022/11/08

Marie Curie è stata la prima scienziata a vincere un premio Nobel e la prima persona nella storia a vincere due premi Nobel. Nel 1903 condivise con il marito Pierre Curie e Henri Becquerel il Premio Nobel per la Fisica e nel 1911 il Premio Nobel per la Chimica per i suoi successi in radiochimica.


Storia del personaggio | L'eroina che ha vinto due "Premi Nobel" - Marie Curie | DXDF, Figura di cera del Grande Oriente
Invia la tua richiesta

Madame Curie era bellissima quando era giovane e i suoi ritratti sono ora appesi nelle istituzioni di ricerca scientifica e insegnamento di tutto il mondo e possiamo ancora vedere il suo comportamento precedente. Avrebbe potuto approfittare della sua giovinezza e bellezza per sposarsi presto nella società della vecchiaia e vivere una vita rilassata e confortevole. Ma non l'ha fatto, voleva esplorare i suoi valori più profondi e raggiungere obiettivi più grandi.


 

La maggior parte dei vincitori del premio Nobel è troppo vecchia, il che equivale a rimanere fedele a una cosa per tutta la vita. Questo è inimmaginabile per molti giovani nell'odierno "intrattenimento fino alla morte". Ciò che è ancora più inimmaginabile è che in quell'epoca di convivenza tra feudalesimo e pregiudizio, sia in Oriente che in Occidente, le donne senza eccezioni erano considerate "accessorie" degli uomini.

 

Marie Curie una volta disse a sua figlia: "In un mondo in cui gli uomini dettano le regole, credono che la funzione delle donne sia il sesso e la fertilità". Marie Curie era una polacca, il suo nome originale era Marie Skwodowska, in seguito sposò suo marito Pierre Curie e si chiamava Madame Curie.


 

Nel 1898, lei e suo marito Pierre Curie scoprirono l'elemento radio. Ma questa cosa non può essere vista ad occhio nudo e ha bisogno di essere affinata. Per estrarre il radio puro, i Curie vendettero tutte le cose di valore della famiglia, acquistarono più di dieci tonnellate di scorie di uranio pece con tutti i loro risparmi e iniziarono un lungo e arduo esperimento di purificazione. Dopo 45 mesi, quasi decine di migliaia di volte Dopo la raffinazione si ottengono solo 10 grammi di cloruro di radio. Nel 1903, i Curies vinsero quell'anno il Premio Nobel per la Fisica. Sebbene sia diventata famosa, come donna, Marie Curie è stata trattata ingiustamente.


 

Prendi questo Premio Nobel per la Fisica come esempio. In effetti, Marie Curie è stata la pioniera che ha davvero avanzato il concetto e la teoria della radioattività. Suo marito Pierre Curie era il suo assistente e ha studiato con lei. Ma nella descrizione del mondo esterno, Marie Curie diventa l'assistente di Pierre Curie. Un altro scienziato che ha condiviso il premio è il fisico francese Becquerel. Becquerel è stato il primo a scoprire la radioattività naturale nel 1896. Anche se ha detto di sì, non ha avuto risultati di ricerca sostanziali. Il lavoro principale dopo quello era ancora svolto dai Curie. Nella lista dei vincitori del premio Nobel, Becquerel è al primo posto. I Curie, che hanno dato davvero un contributo significativo allo studio della radioattività, sono rimasti indietro. Ancora più incredibile è che il mondo esterno ha descritto Pierre Curie come "l'assistente di Becquerel", e Marie Curie è stata anche chiamata "l'assistente di Pierre Curie".

 

Se Marie Curie e suo marito hanno vinto per la prima volta il Premio Nobel, c'erano ancora persone che mettevano in dubbio il suo status e il contributo alla ricerca scientifica, e dubitava persino di come una donna potesse diventare la leader di una scoperta scientifica storica. Ebbene, nel 1911, cinque anni dopo la morte del marito Pierre Curie, Marie schiaffeggiò duramente questi scettici con l'ennesimo premio Nobel per la chimica.


 

Questa volta, il premio Nobel appartiene solo a lei e non è condiviso da nessuno. La sua identità è finalmente una scienziata che ha dato un contributo eccezionale alla scienza, non la moglie e l'assistente di qualcuno. Nel suo premiato discorso, ha affermato con calma e brevemente la sua indipendenza nella ricerca, che ha portato il mondo a vedere l'ingiustizia di genere nel mondo accademico.

 

Quando nel 1914 scoppiò la prima guerra mondiale, Marie Curie abbandonò le sue ricerche sul radio e iniziò a studiare i raggi X, con la motivazione che i raggi X erano utili ai soldati. Successivamente, si è recata personalmente in prima linea per esporre i frammenti di proiettili sui corpi dei soldati sotto l'irradiazione dei raggi X, che ha notevolmente ridotto il dolore dei soldati e la difficoltà dell'intervento chirurgico. In seguito ha recuperato il suo elemento "radium", ha raccolto l'elemento radioattivo "radon" e ha realizzato aghi cavi per sterilizzare gli infetti.


 

Nel 1934, Marie Curie, 67 anni, soffriva di leucemia maligna a causa dell'esposizione a lungo termine alla radioattività e morì poco dopo.

 

Nel corso della storia della civiltà umana, le donne un tempo erano state ridotte a vassalli maschi, e le donne che erano state emarginate per molto tempo e che all'epoca erano disprezzate da molte persone avevano ottenuto grandi risultati. Questo fatto è una sovversione dei concetti tradizionali. Marie Curie ha usato le sue azioni e le sue conquiste per dimostrare che "fermezza" e "fortezza" sono le qualità che una donna dovrebbe avere.


 


Invia la tua richiesta